mariosavo

Mario SAVO, laureato in Economia e Management, con specializzazione in Marketing, Ricerche e Analisi Dati presso gli atenei “Sapienza – Università degli Studi di Roma” e “Università degli Studi Roma Tre”, presso i quali ha conseguito il titolo con due tesi sperimentali elaborate con la partecipazione della S.S.Lazio.

Da sempre interessato ai numeri, all’economia delle informazioni nelle organizzazioni di impresa e grande studioso di tattica calcistica, parallelamente al percorso accademico segue diversi corsi sull’analisi della performance sportiva, alcuni dei quali presso la Scuola dello Sport del CONI.

Dal 2010 opera in ambito sportivo, inizialmente presso il Latina Calcio a 5, con il quale ha ottenuto 2 promozioni (dalla Serie B alla Serie A2 e dalla A2 alla A1) e l’accesso alle Finali Playoff Scudetto.

Nella Stagione 2014-15 è Match & Video Analyst presso l’U.S.Latina Calcio in Serie B, (inizialmente in Primavera, poi in Prima Squadra), con il quale ottiene una permanenza nella categoria, dopo aver ricevuto la chiamata in Prima Squadra nel Dicembre 2014 con l’obiettivo di salvarla (all’epoca il sodalizio pontino era penultimo in classifica).

Svolge periodicamente lezioni e clinic presso Università pubbliche, associazioni di categoria ed enti di formazione privati che operano nel mondo calcistico, intervenendo spesso in convegni e tavole rotonde su argomenti di match analysis, performance analysis, football data analysis, video analysis e tattica calcistica.

Nel Dicembre 2015 pubblica il suo primo libro con la casa editrice Allenatore.net: “La Match Analysis nel Calcio” che diventa immediatamente libro di testo in diversi corsi di formazione pubblici e privati dedicati alla disciplina.

Dal Giugno 2016 è l’unico membro italiano dell’ISPAS (International Society of Performance Analysis of Sport), fondata e coordinata dal luminare britannico della Performance Analysis sportiva, Prof. Mark Hughes.

Nel Luglio 2016 vince il Players’ Player Award, il Premio dei Performance Analysts, conferito dal Manchester City di Pep Guardiola all’interno dell’HackMCFC, il primo hackaton per analisti di performance del mondo del Calcio. Partiti in 30.000 da tutto il mondo, la società inglese seleziona i 70 migliori analisti. Savo è stato uno dei 3 italiani ad arrivare in finale e insieme agli altri 2 ha vinto il prestigioso premio, dopo che i 70 finalisti hanno votato il sistema di analisi presentato dal team italiano come il migliore tra quelli in gara.

SCOPRI I CORSI NEI QUALI E' DOCENTE: